PROGETTO BUL LAZIO

Il progetto consente la realizzazione nel Lazio della rete di nuova generazione in fibra ottica, che ha l’obiettivo di abilitare alla connettività con banda ultra larga 23 comuni della Regione, per favorire il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea.

Il progetto prevede un investimento complessivo di circa 21,7 milioni di Euro, di cui circa 15 milioni di finanziamento pubblico a valere su fondi POR FESR 2007/2013 e POR FESR 2014/2020 della Regione Lazio, a cui si aggiungono 6,7 milioni di euro di investimento da parte di Telecom Italia.

Nei comuni interessati dal progetto saranno circa 175 mila le unità immobiliari con connessioni fino a 30 Megabit al secondo per un bacino di circa 390mila abitanti e circa 140 edifici pubblici tra cui 46 sedi della Pubblica Amministrazione centrale e locale, 29 delle Forze Armate, 57 istituti scolastici e uffici della Pubblica Istruzione, 9 ospedali e strutture sanitarie con connessioni fino a 100 Megabit al secondo.

La connettività ultra veloce rappresenta la condizione abilitante per lo sviluppo sociale ed economico del territorio e la realizzazione delle infrastrutture previste dal progetto consentirà alla Pubblica Amministrazione e ai cittadini di poter accedere con estrema facilità ad una pluralità di servizi e metterà le piccole e medie imprese nelle condizioni di essere più competitive sui mercati esteri.